Newsletter

Non pubblichiamo L'ARCHIVIO DELLE newsletter!

Nel corso degli ultimi 30 anni, abbiamo pubblicato migliaia di newsletter, inviate a migliaia di destinatari. Abbiamo deciso di cambiare radicalmente il modello di distribuzione degli aggiornamenti che ora sono inviati unicamente ai clienti paganti ed assistiti, interessati dalle singole tematiche.

  • Non pubblichiamo più alcuna informazione di aggiornamento a beneficio di chi non sia cliente diretto.

  • Gli aggiornamenti sono inviati unicamente e direttamente ai clienti interessati dalla specifica materia.

  • Gli aggiornamenti sono inviati in forma estesa, come parte del servizio di consulenza, corredati da specifici materiali, personalizzati per il singolo cliente, che permettono una immediata gestione della novità segnalata.


L'unica cosa che facciamo, tramite il sito, è pubblicare un estratto della più recente newsletter pubblicata: solo l'ultima, solo per estratto.

Pubblichiamo solo l'ultima newsletter inviata.

L'unica cosa che facciamo, tramite il sito, è pubblicare un estratto della più recente newsletter pubblicata: solo l'ultima, solo per estratto e senza i materiali a corredo. Le newsletter sono un servizio a pagamento incluso nella consulenza offerta dalla SGST srl

News da SGST srl - 21 Gennaio 2023


Gentili clienti,


La SGST srl e Bernieri Consulting sono liete di informarvi che il 2023 sarà un anno di grandi novità per il nostro studio.


Apriamo l'anno con il completo rinnovamento del nostro SITO INTERNET e l'unificazione dei domini: ora l'unico punto di riferimento è www.sgst.it Il nuovo sito sarà aggiornato quotidianamente e potrà essere considerato il punto di contatto principale, completo ed intuitivo nella fruizione.

Il nuovo sito è stato progettato per fornire un'esperienza utente migliore e per rendere più facile accedere alle informazioni più utili.

Abbiamo incluso una sezione dedicata ai servizi in evidenza, dove è possibile trovare informazioni dettagliate sulle soluzioni elaborate per gestire le tematiche più rilevanti oggetto di recenti novità legislative o in scadenza.

Inoltre, abbiamo inserito una sezione per i nostri corsi dove vengono pubblicati il calendario della programmazione degli eventi formativi e dove è possibile iscriversi direttamente o richiedere corsi dedicati.



Oltre al sito web, abbiamo rinnovato anche il front office e le modalità di contatto dello studio. SI prega di prendere nota del nuovo numero di telefono e di aggiornare la propria rubrica.

Il numero di telefono della SGST srl e di Bernieri Consulting è unicamente questo: 02.45.48.30.47

In caso di nostra assenza, il centralino permette di lasciare un messaggio che sarà immediatamente recapitato e smistato al tecnico di competenza o da voi indicato. Sarà nostra cura richiamare appena possibile. Negli orari lavorativi standard, le chiamate saranno gestite direttamente e immediatamente dalla segreteria della SGST srl.


Tra le novità meno visibili, ma di maggiore impatto, vi è senz'altro la riorganizzazione delle funzioni di back office. Lo staff della SGST srl è stato assegnato a specifiche funzioni per coprire tutte le funzioni e per gestire rapidamente ogni tematica. Sul nuovo sito è illustrato l'organico e le funzioni assegnate.



Con riferimento ai controlli e alle verifiche sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, abbiamo introdotto due verifiche standard, aggiuntive rispetto a quelle ordinariamente condotte:

Verifica della salubrità dell’aria e dell’efficienza dei sistemi di ventilazione e ricambio aria

Verifica con drone e videoispezione di luoghi difficilmente raggiungibili, luoghi tecnici o accessibili solo durante attività di manutenzione.


Il nostro team è costantemente a disposizione per qualsiasi domanda o chiarimento. I tecnici della SGST srl sono lieti e disponibili ad organizzare incontri presso le aziende per analizzare le specifiche esigenze e per offrire il miglior supporto possibile.





NEWS TECNICHE


FORMAZIONE

Tutti i corsi di formazione possono essere erogati con differenti modalità:

  1. IN AULA (in presenza)

  2. IN VIDEOCONFERENZA (in presenza)

  3. SU PIATTAFORMA E-LEARNING

  4. CON MODALITÀ BLENDED (sia in presenza che con piattaforma e-learning)

  5. IN MODALITÀ ON-THE-JOB (affiancamento durante l’esecuzione delle attività lavorative ordinarie)


Il calendario dei corsi in aula o in videoconferenza (in presenza), nella versione interaziendale, è pubblicato come indicato di seguito.

I corsi erogati tramite la piattaforma E-Learning sono sempre disponibili e possono essere attivati in ogni momento

I corsi dedicati alla singola azienda o svolti con modalità particolari devono essere concordati con la segreteria organizzativa.



CALENDARIO della FORMAZIONE INTERAZIENDALE

Come annunciato, sul sito www.sgst.it è presente il calendario dei prossimi incontri di formazione programmati.

Riportiamo il calendario dei prossimi eventi:


Formazione NEOASSUNTI (Generale + Specifica) (8h) | 15/02/2023 dalle 14.00 alle 18.00 - Videoconferenza + Elearning


Formazione SPECIFICA RISCHIO BASSO (4h) | 15/02/2023 dalle 14.00 alle 18.00 - Videoconferenza


Formazione ANTINCENDIO RISCHIO BASSO (4h - LIV.1) | 08/02/2023 dalle 9.00 alle 13.00 - Videoconferenza


Formazione ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO (8h - LIV.2) | 08/02/2023 dalle 9.00 alle 18.00 (1h pausa) - Videoconferenza


Formazione AGGIORNAMENTO ANTINCENDIO (2h - LIV.1) | 09/02/2023 dalle 9.00 alle 11.00 - Videoconferenza


Formazione AGGIORNAMENTO ANTINCENDIO LIVELLO 2 (5h - LIV 2) | 09/02/2023 dalle 9.00 alle 14.00 - Videoconferenza


Formazione AGGIORNAMENTO RLS (4h) | 25/01/2023 dalle 9.30 alle 13.30 - Videoconferenza


Formazione PREPOSTO (8h) | 02/02/2023 dalle 9.00 alle 18.00 (1h pausa) - Videoconferenza


Formazione PRIVACY - GDPR - Aggiornamento annuale 2023 per addetti al trattamento | 13/03/2023 dalle 9.00 alle 13.00 - Videoconferenza


La segreteria organizzativa comunica periodicamente la formazione in scadenza.

Il nostro sistema di gestione attestati invia avvisi di scadenza individuali ai corsisti con un anticipo di 3 mesi.


È possibile avere maggiori informazioni e iscriversi autonomamente ai corsi programmati utilizzando il FORM DI ISCRIZIONE AI CORSI a questo link: https://forms.gle/f3j8tApzQYD4GSiZ6




FORMAZIONE PRIMO SOCCORSO

La prima formazione dei corsi di primo soccorso è suddivisa in due parti distinte: TEORIA e PRATICA.

L’aggiornamento triennale prevede unicamente la frequenza della parte PRATICA.

Tutti i corsi si svolgono presso la nostra sede in Corso Sempione 76, Milano


Per iscriversi ai corsi di primo soccorso si prega di utilizzare unicamente questo form:

https://forms.gle/vZ6S46ctPU7BsRY59



CALENDARIO FORMAZIONE DI PS


PRIMA FORMAZIONE PS

🔵PRIMA FORMAZIONE | TEORIA : 02/02/2022 dalle 9 alle 13 & 09/02/2023 dalle 9 alle 13

Opzioni per la parte pratica

🔵PRIMA FORMAZIONE | PRATICA : 14/02/2023 dalle 9 alle 13

🔵PRIMA FORMAZIONE | PRATICA : 16/02/2023 dalle 9 alle 13

🔵PRIMA FORMAZIONE | PRATICA : 21/02/2023 dalle 9 alle 13


AGGIORNAMENTO FORMAZIONE PS

🌀AGGIORNAMENTO | TEORIA : 24/02/2023 dalle 14 alle 18

Opzioni per la parte pratica

🌀AGGIORNAMENTO | PRATICA : 31/01/2023 dalle 14 alle 16

🌀AGGIORNAMENTO | PRATICA : 31/01/2023 dalle 16 alle 18





RLS - Nomina e formazione

come ogni anno, per tutti gli RLS in carica è necessario provvedere all’aggiornamento della formazione. La durata della formazione è di 4 ore (per RLS in aziende sotto i 50 lavoratori) oppure di 8 ore. Sono previsti gli appositi corsi di formazione nel calendario sopra riportato. Per iscrivere il personale ai corsi di formazione, si prega di utilizzare questo link: https://www.sgst.it/formazione/iscrizione-ai-corsi


Qualora sia intervenuta una modifica del nominativo dell’RLS è necessario provvedere alla NOTIFICA SUL SITO DELL’INAIL entro il 31 Marzo 2023. La notifica deve fare riferimento alla situazione al 31/12/2022.




MEDICO COMPETENTE COORDINATO

E’ stato chiarito da un interpello ufficiale che, qualora in azienda siano presenti medici competenti COORDINATI, tutti i medici nominati dall’azienda devono essere invitati a partecipare alla riunione annuale del servizio prevenzione e protezione, obbligatoriamente prevista per le aziende che occupano più di 15 lavoratori.

L’interpello non obbliga i medici coordinati a presenziare alla riunione che si intende, quindi, valida anche con la sola presenza del medico competente coordinatore.




PREPOSTI

Questo mese ricorre il primo anno di applicazione della normativa che ha esteso l’obbligo di nomina dei PREPOSTI presso tutte le attività lavorative, di qualsiasi settore e di qualsiasi dimensione.


Rileviamo spesso che, specialmente in attività a basso rischio, non è stato individuato e assegnato il ruolo di preposto.

Ricordiamo che tale nomina è obbligatoria e che, dopo l’individuazione del preposto, è necessario provvedere alla sua formalizzazione e alla formazione del personale coinvolto.

Per iscrivere il personale individuato come preposto alla formazione si prega di utilizzare questo link: https://www.sgst.it/formazione/iscrizione-ai-corsi



Qualora in azienda non sia possibile reperire personale addetto alla designazione, la SGST srl offre il servizio di PREPOSTO IN OUTSOURCING per consentire sia l’adempimento istantaneo che il graduale trasferimento di competenze per l’istituzione interna di tale funzione. Per maggiori informazioni si prega di consultare questo link: https://www.sgst.it/in-evidenza/preposto-in-outsourcing





SERVIZI IN EVIDENZA:

Sul sito www.sgst.it è presente una sezione dedicata ai SERVIZI IN EVIDENZA. Si tratta dei servizi più utili o richiesti nel periodo di riferimento e rispetto alle ultime novità di legge.



ANTINCENDIO - NUOVO ORDINAMENTO

Richiamiamo l’attenzione sugli adempimenti formativi relativi alle nuove norme antincendio. SGST srl eroga già corsi di formazione a norma con i nuovi decreti che hanno sostituito il vecchio DM 10/03/98. Maggiori informazioni sono disponibili a questo link: https://www.sgst.it/in-evidenza/antincendio-nuovo-ordinamento




ACCORDI INDIVIDUALI DI SMART WORKING

La normativa Covid vigente ha abrogato la massima parte degli adempimenti e degli istituti.

Sono state prorogate le disposizioni relative allo smart working per le categorie fragili o interessate dalla normativa vigente.

La SGST srl supporta le aziende nella redazione di accordi di smartworking individuale in conformità alle norme vigenti e con tutti i requisiti di legge.

Maggiori informazioni a questo link: https://www.sgst.it/in-evidenza/accordi-di-smartworking-individuali



TRASPARENZA e CONTRATTI DI LAVORO

Le recenti novità legislative (si vedano le precedenti news) hanno introdotto l’obbligo di integrare i contratti di lavoro con una serie di informazioni obbligatorie. la SGST srl supporta le aziende nella redazione o integrazione dei contratti di lavoro perfettamente rispondenti agli obblighi di trasparenza.

Maggiori informazioni a questo link: https://www.sgst.it/in-evidenza/trasparenza-nei-contratti-di-lavoro




VERIFICA EFFICIENZA AERAZIONE LUOGHI DI LAVORO

Ogni verifica ed ispezione presso le aziende clienti, in aggiunta ai controlli ordinari, prevede da quest’anno il monitoraggio dell’efficienza dei sistemi di aerazione. La misura dei valori di CO2 rilevati durante l’accesso ispettivo ci permettono di testare l’adeguatezza dei ricambi di aria, in relazione all’affollamento, nei luoghi occupati dai lavoratori.

Questo controllo nasce dall’esperienza maturata durante le fasi acute della pandemia Covid e viene ora esteso come misura di prevenzione generale.



A corredo si segnalano le novità legislative di rilievo.


VIOLENZA E MOLESTIE SUL LUOGO DI LAVORO - ENTRATA IN VIGORE LA CONVENZIONE ILO

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Comunicato del 25 novembre 2022 il comunicato del Ministero Affari Esteri che sancisce l’entrata in vigore della Convenzione dell'organizzazione internazionale del lavoro n. 190 sull'eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro, adottata a Ginevra il 21 giugno 2019.

La convenzione prevede:

  • inclusione della violenza e delle molestie nella gestione della salute e della sicurezza sul lavoro;

  • identificazione dei pericoli e valutazione dei rischi;

  • attuazione di misure di prevenzione, protezione e contrasto;

  • attività di formazione, informazione, sensibilizzazione.

  • applicazione di strumenti di monitoraggio e garanzia di meccanismi di ricorso e di risarcimento per le vittime;

  • misure sanzionatorie.

La Convenzione prevede che ciascun Stato Membro debba adottare leggi e regolamenti



LEGGE DI BILANCIO 2022 - PROROGA FINO AL 31 MARZO DEL LAVORO AGILE SEMPLIFICATO PER LAVORATORI FRAGILI

Il comma 306 della Legge di bilancio (Legge n. 197 del 29 dicembre 2022) proroga fino al 31

marzo 2023, per i soli lavoratori “fragili” (individuati secondo le condizioni individuate dal Decreto 4 febbraio 2022 del Ministero della Salute), la possibilità di usufruire dello svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile in modo semplificato.



INTERPELLO 3/2022 - NOMINA DEL RSPP

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro ha risposto ad un quesito relativamente alla possibilità che un datore di lavoro possa nominare più di un responsabile del servizio prevenzione e protezione.

La Commissione, citando gli articoli 2, 17 e 31 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., ritiene che la normativa preveda la designazione per ogni azienda o unità produttiva di un responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi e che il Servizio di prevenzione e protezione si intenda costituito quando sono stati nominati il RSPP e gli eventuali ASPP. Nel caso di aziende con più unità produttive (come definite dall'art. 2, comma 1, lettera t), del decreto legislativo n. 81/08, nonché nei casi di gruppi di imprese, può essere istituito un unico servizio di prevenzione e protezione. I datori di lavoro possono rivolgersi a tale struttura per l'istituzione del servizio e per la designazione degli addetti e del responsabile.



POLVERI DI LEGNO DURO - NUOVO VALORE LIMITE DI ESPOSIZIONE PROFESSIONALE

Si ricorda che il D.Lgs. n.44/2020 ha ridotto il valore limite di esposizione professionale delle polveri di legno a 2 mg/mc. Il nuovo valore limite è in vigore a partire dal 18 gennaio 2023.


Si ricorda inoltre che tale valore limite si applica a tutte le polveri di legno presenti nella miscela quando le polveri di legno duro sono mescolate con altre polveri di legno.


NUOVI REQUISITI PER LE SCHEDE DI SICUREZZA MSDS

Il 31 dicembre 2022 è terminato il regime transitorio per l'aggiornamento delle schede di sicurezza al nuovo modello e ai nuovi contenuti definiti dal Reg. UE 2020/878. Dal 1° gennaio 2023, le schede di sicurezza devono essere conformi ai nuovi requisiti.


All'atto dell’acquisto di sostanze o preparati, è necessario verificare la consegna di Schede di Sicurezza aggiornate e conformi alle nuove norme.


Le modifiche più rilevanti alle MSDS includono:


Informazioni relative ai nanomateriali ("nanoforme"): nella scheda di sicurezza deve essere dichiarata la presenza di nanoforme (in particolare, nella sezione 3 relativa alla composizione della sostanza o della miscela) e devono essere inserite le informazioni di sicurezza relative alle nanoforme; infatti, a causa delle loro caratteristiche dimensionali, possono avere effetti diversi, anche dal punto di vista dell'esposizione e della sicurezza.


ldentificatore unico di formula (codice UFI) introdotto dal regolamento CLP, da utilizzare per la comunicazione ai centri antiveleni in caso di emergenza; per esempio, leggendo il codice UFI dall'etichetta di un prodotto, sarà possibile identificare in modo più sicuro il prodotto chimico coinvolto. Se viene riportato nella scheda di dati di sicurezza, dovrà comparire nella sottosezione 1.1.


Approfondimento sulle proprietà di interferenza con il sistema endocrino. Viene esplicitata la necessità di indicare nella sezione 3 della SDS, relativa alla composizione, le sostanze che hanno proprietà di interferenza con il sistema endocrino, se presenti in concentrazione pari o superiore allo 0,1%, anche in miscele non pericolose. Inoltre, è richiesto di fornire informazioni sugli effetti avversi per la salute. Per ogni classe di pericolo pertinente, vengono elencate le ulteriori informazioni che si possono riportare: ad esempio, in caso di corrosività per i metalli, si può indicare quali sono i metalli che vengono corrosi e la velocità di corrosione.


Modifica della struttura della scheda di sicurezza:

- La Sezione 5 "misure antincendio" diventa: "misure di lotta antincendio"

- Nella sezione sulle informazioni tossicologiche, invece della sottosezione "11.1. Informazioni sugli effetti tossicologici" ci sono due sottosezioni, 11.1 e 11.2.

- Inserimento della nuova sottosezione "12.6. Proprietà di interferenza con il sistema endocrino"; quindi, la sottosezione "Altri effetti avversi" viene rinumerata da 12.6 a 12.7.

- Nella sezione 14 relativa al trasporto vengono rinominate le sottosezioni 14.1, 14.2, 14.7.

Infine si ricorda che il DECRETO 28-12-2020 ha previsto che entro diciotto mesi dalla sua entrata in vigore (quindi entro il 15 ottobre 2022), nella scheda di dati di sicurezza di una miscela devono essere inseriti gratuitamente i numeri telefonici di tutti i Centri antiveleni individuati secondo le disposizioni dell'accordo raggiunto in sede di Conferenza permanente stato-regioni del 28 febbraio 2008 (rep. atti n. 56/CSR) e riconosciuti idonei ad accedere alle informazioni in materia di risposta di emergenza sanitaria.








Altre news in breve - segnaliamo le seguenti norme o atti, recentemente introdotti, aventi rilevanza per i temi oggetto di consulenza o di servizio da parte della SGST srl



Decreto Ministeriale 28 settembre 2021 recante “Modalità di separazione delle funzioni di formazione, svolte dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco, da quelle di attestazione di idoneità, a norma dell’articolo 26-bis, comma 5, del d.lgs. n. 139/2006”


Modificato l’art. 14, comma 1, come disposto dall’art. 12-sexies, comma 1 del D.L. 21/03/2022, n. 21 (G.U. 21/03/2022, n. 67) convertito con modificazioni dalla L. 20 maggio 2022, n. 51 (G.U. 20/05/2022, n. 117)


Accordo Stato Regioni rep. n. 142/CSR del 27.07.2022, recante “Indicazioni operative per le attività di controllo e vigilanza ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo 81/2008, come modificato dal decreto legge 21 ottobre 2021, n.146, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2021, n.215, recante le misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”


Decreto Direttoriale n. 63 del 01 agosto 2022 - Decimo elenco dei soggetti abilitati e dei formatori per l’effettuazione dei lavori sotto tensione


Modifiche al decreto 1° settembre 2021, recante: “Criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81”, operate dal Decreto del Ministero dell’Interno del 15/09/2022 (G.U. n. 224 del 24/09/2022, in vigore dal 25/09/2022);


Decreto Interministeriale 30/09/2022 sulla definizione di criteri e modalità per le autorizzazioni alle deroghe al rispetto dei valori limite di esposizione (VLE) di cui all’articolo 208, comma 1, del medesimo Decreto legislativo n. 81 del 2008 (Comunicato pubblicato sulla G.U. del 15/10/2022 n. 242);


Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 171 del 11.10.2022, sull’istituzione del repertorio nazionale degli organismi paritetici;


Nota DCPREV prot. n. 12301 del 07/09/2022 avente ad oggetto: DM 2 settembre 2021 «Criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio ed in emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punto 4 e lettera b) del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81». Ulteriori indicazioni procedurali per le attività di formazione e materiali didattici per i corsi di formazione per addetti antincendio;


Circolare VVF prot.16579 del 07/11/2022 avente ad oggetto: “decreto 15 settembre 2022 - Modifica al decreto 1 settembre 2021 recante “Criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell’art. 46, comma 3, lettera a), punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n° 81”.


Nota MLPS prot. 10912 del 24.11.2022, riguardante l’aggiornamento delle tariffe per l’attività di verifica periodica delle attrezzature di lavoro di cui all’allegato VII e dell’art. 71, comma 11;



La SGST srl e Bernieri Consulting restano a disposizione per ogni eventuale chiarimento ed integrazione.



Christian Bernieri

Principal Consultant

________________________________________________________

Bernieri Consulting - SGST srl

Corso Sempione 76 - 20154, Milano


Questo messaggio è inviato da un account professionale, ad esclusivo uso aziendale, non ha natura personale e le risposte potranno essere conosciute all’interno dell’organizzazione di cui fa parte il mittente. Informativa privacy su www.sgst.it


Bernieri Consulting: C.F. BRNCRS73B17G535I - P.IVA 06980430968 - REA MI1926912

SGST SRL: CF e P.Iva 11491000151 REA MI n.1472013 Cap Soc 10.400 Euro

Azienda Certificata ISO9001:2015 Cert. n. 709/2006 ICDQ-Accredia

________________________________________________________

Rispetta l'ambiente: se non ti è necessario, non stampare questa mail.

Please don't print this email unless you really need to.

Professionista soggetto alla Legge 4/2013

Disposizioni in materia di professioni non organizzate.

Polizza assicurativa sottoscritta.